UNITÀ D'ITALIA, DE LENA RACCONTA TERMOLI IN 150 SCATTI

    UNITÀ D'ITALIA, DE LENA RACCONTA TERMOLI IN 150 SCATTI

    TERMOLI. Un viaggio nella storia di rappresentazione autentica Termoli attraverso oltre 150 fotografie che ne offrono una rappresentazione autentica ed emozionante.Si tratta dell'opera dello studioso ( e volto noto in Basso Molise) Oscar De Lena intitolata "Tèrmele. .. ccòme jéve bbél­le 'na vòte".Il testo è una raccolta di foto antiche e spesso scono­sciute accompagnate da bre­vi descrizioni che racconta­no la città costiera dalla fine dell'Ottocento ai primi anni '50 di questo secolo. "In quest'epoca in cui si legge poco perchè bombar­dati dai mass media che ci propinano solo immagini, ho pensato bene realizzare questo libro in occasione dei 150 anni dell'Unità d'Italia per mostrare, in modo particola­re ai giovani, come si presen­tava Termoli agli inizi del se­colo scorso quando la cemen­tificazione era ancor al di là da venire", ha detto lo scrit­tore termolese che da anni si dedica con passione alla ri­cerca delle radici, delle tra­dizioni termolesi e sangiaco­mesi ma che si occupa anche di vari eventi culturali in Bas­so Molise. Nel testo recentemente pubblicato è possibile quin­di immergersi negli spaccati di vita quotidiana della Termoli di molti anni fa, negli scorci paesaggistici non con­taminati, autentici, essenzia­li. La natura, le piazze, il por­to, il castello e molti altri luo­ghi vengono immortalati e 'collezionati' nel libro rico­struendo la storia della città. Le foto sono state recupe­rate direttamente dall'archi­vio del poeta, scrittore, pit­tore, storico termolese Carlo Cappella, amico di De Lena. "Tutto questo è stato possi­bile grazie al mio caro ami­co Carlo Cappella con il qua­le ho condiviso tante giorna­te a parlare della storia, degli avvenimenti e dei personag­gi che hanno contribuito a rendere bella questa città. Carlo, scomparso il 31 mar­zo 2009, mi mise a disposi­zione il suo vasto e dettaglia­to archivio fotografico dal quale ho potuto attingere buona parte delle foto ripor­tate in questo libro. Ed è a lui che dedico questo mio terzo libro perchè sono certo che da lassu' sarà felice che tutto il suo lavoro di decine di anni di raccolta foto e documenti storici sia fruibile oggi per tutti quelli che amano Termo­li".  Articolo di Tania Tardiola Fonte: Quotidiano del Molise del 28 novembre 2011


    © 2020 OSCAR DE LENA - All Rights Reserved - 
    Image